Wise Society : Roberto Sanlorenzo: imparate a respirare. Per vivere meglio
SPECIALE : Attacchi di panico
WISE INCONTRI Vedi tutti >>

Roberto Sanlorenzo: imparate a respirare. Per vivere meglio

Il biologo molecolare del Dipartimento di Neuroscienze del Fatebenefratelli di Milano ci parla dei benefici effetti del metodo Sky. Una tecnica di respirazione yoga molto efficace contro ansia, stress e attacchi di panico. Perchè agisce sul bilanciamento del sistema nervoso aiutandoci a controllare la tensione e le emozioni negative

Nicoletta Ripani
8 luglio 2011

Roberto Salorenzo, biologoAiuta a superare inquietudine, depressione e attacchi di panico. Ma è utile anche, semplicemente, per affrontare la vita quotidiana con più calma, gestendo meglio stress ed emozioni negative. Stiamo parlando della respirazione basata su una particolare tecnica yoga: il metodo Sky, che agisce sul bilanciamento del sistema nervoso e dell’apparato endocrino, con effetti positivi a livello di tutti i meccanismi che causano disturbi d’ansia e dell’umore. La conferma arriva dai primi risultati di uno studio pilota iniziato nel 2009, che ha dato il via a un innovativo progetto terapeutico presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano. Un passo avanti significativo nel campo della medicina integrata, dato che i pazienti possono partecipare agli incontri con il solo pagamento del ticket (in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale) e dopo una semplice valutazione preliminare. Per saperne di più, abbiamo incontrato Roberto Sanlorenzo, biologo molecolare e trainer Sky che, insieme all’equipe interna al Dipartimento, sta portando avanti questa iniziativa.

Ci spiega cos’è il metodo Sky?

Sky è l’acronimo di Sudarshan Kriya® Yoga. Letteralmente dal sanscrito, “azione purificatrice che permette di avere la chiara visione della propria natura”. È una metodologia, messa a punto da Sri Sri Ravi Shankar, un grande leader spirituale riconosciuto in tutto il mondo, che lavora soprattutto con il respiro per attivare un processo di autoguarigione che garantisce molti benefici: maggior senso di soddisfazione nella vita quotidiana, incremento della capacità di gestione delle emozioni e dello stress, miglioramento della salute globale. La sua efficacia è documentata nella letteratura scientifica mondiale e viene ora approfondita attraverso un serie di analisi strumentali e di laboratorio effettuate presso l’A.O. Fatebenefratelli.

Sri Sri Ravi Shankar - World Culture Festival Berlin, photo by HerrKrueger/flickr

Qual è il bilancio, a oggi, della vostra esperienza?

Il nostro obiettivo era, ed è, quello di far sentire i pazienti protagonisti del percorso terapeutico, permettendo loro di riscoprire risorse personali alla base di un autentico recupero della serenità interiore e della qualità di vita. I risultati ottenuti dopo i primi due anni di attività hanno confermato, dal punto di vista clinico e scientifico, gli effetti positivi di Sky® già pubblicati in letteratura. I partecipanti ai gruppi terapeutici, testati dopo 10 giorni di trattamento e dopo 3 mesi di mantenimento, hanno dimostrato miglioramenti significativi nei sintomi depressivi, di psicoticismo e nell’assetto cognitivo. Con un incremento della capacità di concentrazione, del controllo dell’ansia e degli attacchi di panico. In conclusione: percezione di sé e degli altri meno problematica, maggiore equilibrio emotivo, miglioramento a livello psicosomatico.

Qual è la particolarità di questo metodo?

Diciamo che Sky® è uno yoga laico, con comprovate basi scientifiche. Elemento importante perché chi applica su di sé questa terapia non ha bisogno di abbracciare filosofie, religioni o approcci di vita che non gli appartengono. La caratteristiche di queste tecniche, infatti, è permettere a tutti di imparare a liberarsi dello stress e dalle tensioni con un metodo semplice e veloce da imparare. Che, dopo un breve periodo di insegnamento, può essere praticata autonomamente con risultati tangibili in tempi brevi.

In cosa consiste questo approccio?

Si basa soprattutto su tecniche di respirazione diverse, quindi sequenze di pranayama (lo yoga del respiro), insieme a posture yoga e di rilassamento in grado di sciogliere tensioni articolari e muscolari. Come la respirazione addominale, toracica e clavicolare per ottimizzare le capacità respiratorie, stimolare il Sistema Nervoso Parasimpatico e rallentare il ritmo metabolico; la respirazione a narici alternate per il riequilibrio dei due emisferi cerebrali con un effetto calmante; la Bastrika che stimola il sistema simpatico e infonde prima energia, poi un profondo rilassamento. E il Sudarshan Kriya® che prevede l’alternanza di vari ritmi naturali di respirazione, seguita da uno stato spontaneo meditativo e da un rilassamento finale.

Yoga and pranayama at dawn, India - album di HerryLawford/flickr

Quali sono gli effetti fisiologici?

Gli esercizi di respirazione Sky® così come le sequenze di asana e di rilassamento vanno a interagire con il sistema nervoso, riequilibrandolo. Così diminuisce l’ansia e si riducono i livelli di stress. Di conseguenza cambia anche il modo in cui si leggono le situazioni, innescando un circolo virtuoso per cui ci si agita di meno, ci si spaventa di meno, e ci si arrabbia di meno. In sostanza, cambia la risposta alle situazioni e alle relazioni problematiche. In altre parole si impara a vivere in uno stato di calma vigile.

Breathing, photo by Upsilon Andromedae/flickrIl semplice controllo del respiro può arrivare a tanto?

Il respiro è l’unica funzione vitale volontaria e involontaria. Da un lato è lo specchio dello stato emotivo: non a caso ogni singola emozione determina un preciso modo di respirare. Le stesse vie nervose che sono alla base di questo meccanismo possono essere usate in modo opposto. Cioè: se io imparo a controllare il mio respiro, in termini di ritmo, intensità, profondità, invio dei segnali al sistema nervoso involontario che è alla base delle mie emozioni. L’uso del respiro può trasformare sia lo stato emotivo, sia la situazione fisica spiacevole, diventando quindi un vero e proprio strumento. Che rende più facile recuperare equilibrio. E più difficile perderlo.

È un metodo solo terapeutico?

No, viene applicato a scopo terapeutico ma nasce come strumento di crescita personale e di gestione dello stress, per incrementare le proprie performance, aumentare la capacità di recupero delle energie, e migliorare le proprie relazioni. Quindi lo stile di vita.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questa intervista:
CONOSCI IL PERSONAGGIO
Roberto Sanlorenzo
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

7 risposte a Roberto Sanlorenzo: imparate a respirare. Per vivere meglio

  1. Stefania

    soffro da anni di ansia ed attacchi di panico, vorrei sapere se nella zone di Prato Pistoia o Firenze vi sono dei centri dove si imparano queste tecniche
    Grazie

  2. tiziana

    Esiste a firenze un maestro del metodo yoga sky.grazie

  3. Giulio spoto via a.Costa 17 guastalla

    Soffro di insonnia cronica. Da 30 anni sono depresso ; ho continui sbalzi di umore ho la bronchite asmatica . C’è in emila un centro qualcuno serio da potermi insegnare respirazione e meditazione.ho bisogno di aiuto grazie

    • filippo Donadel

      Caro Giulio, vicino a Faenza c’è il centro di meditazione Vipassana, no-profit e molto efficace. http://www.atala.dhamma.org/pub/index.php
      Nel frattempo le consiglio di imparare a respirare sempre col diaframma (dalla pancia). Basta cercare su internet, è facilissimo, e ci si sente immediatamente meglio.

  4. Fiorenza stefani

    Sono interessata a sapere se a Brescia lo pratica qualcuno. Grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 466 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2788 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 552 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2486 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1962 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 445 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7117 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2460 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 206 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 549 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 656 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7116 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1460 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7118 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 447 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7125 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 484
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY